• Home
  • VALAGUZZA CARLO

VALAGUZZA CARLO

Sotto il Monte Giovanni XXIII, 2 aprile 2020

Ne danno il triste annuncio le persone care, PIERO, MONICA ed ALESSANDRO; EMANUELA, ANDREA, PIETRO e FILIPPO e parenti tutti.

Da L'Eco di Bergamo

Carlo Valaguzza, 90 anni, di Sotto il Monte, è morto giovedì nella sua casa in zona Brusicco. Sabato pomeriggio nel cimitero comunale si è svolta la semplice funzione funebre, come previsto dalle normative di legge, con la presenza di pochi familiari. La salma è stata tumulata nella tomba di famiglia nella quale da alcuni anni riposa la moglie Carla. Carlo Valaguzza, perito industriale, è stato un imprenditore nel settore del tessile. Negli anni ’70 creò con altri soci, alle Ghiaie di Bonate Sopra, l’azienda Tenotex, specializzata nella produzione del «Tessuto non tessuto» (Tnt), che poi si trasferì a Terno d’Isola e alcuni anni fa venne acquisita da una multinazionale del settore. Sauro Lodovici di Suisio è stato un suo ex dipendente per diversi anni, lo ricorda così: «Valaguzza era proprio una brava persona». Carlo era un uomo conosciuto e stimato a Sotto il Monte e nel settore industriale, proprio per la sua attività imprenditoriale. Negli anni ’70 è stato consigliere comunale e dette il suo fattivo contributo ad amministrare il paese di Papa Roncalli. È stato impegnato nell’attività sportiva sottomontese. Per alcuni anni è stato presidente della Polisportiva. «Valaguzza era un benefattore - afferma il concittadino Beniamino Paruta -. Verso la fine degli anni 90 donò alla nostra parrocchia, in memoria del fratello don Renato, un organo napoletano del 1600 di pregio e valore, attualmente funzionante che si trova nella chiesa di Brusicco». Il nipote di Papa Giovanni XXIII, Beltramino Roncalli ricorda che Carlo Valaguzza ha contribuito a finanziare il portale dei pontefici in bronzo della chiesa parrocchiale di Sotto il Monte dedicata San Giovanni Battista. La monumentale opera «In cammino verso la speranza» è stata realizzata dallo scultore veneto Carlo Balljana, definito «Scultore dei Papi» e inaugurata nel settembre nel 2006.

Da L'Eco di Bergamo

Amici e Parenti