POMA LUIGI

San Pellegrino Terme, 2 aprile 2020

RINA, ANGELO, ELISA, WALTER, DANIELA, MATTEO e CAMILLA

Da L'Eco di Bergamo

In tutto ciò che faceva Luigi ci metteva passione e competenza. È stato il suo stile da sempre, nel lavoro, nelle passioni, nello sport e nella sua San Pellegrino. Luigi è stato l’erede dell’attività di fiorista del padre che nel 1923 aveva aperto l’attività a Bergamo. Il negozio diventa presto la passione di Luigi, e così si dedica ai fiori, ai giardini da curare (fra cui il giardino termale di San Pellegrino, dove viveva), agli spazi verdi pubblici e ai giardini delle ville liberty di personaggi importanti. Era un uomo pieno di energia, con tanta voglia di imparare e di darsi da fare. Al lavoro ha sempre affiancato le sue passioni, soprattutto quella dello sport: in gioventù ha giocato a calcio, era appassionato di sci di fondo e di tennis. Le escursioni in montagna gli aprivano il cuore perché gli permettevano di stare a contatto con la natura insieme agli amici. Sempre disponibile al volontariato, aveva collaborato per molte iniziative. La sua energia, la sua bontà e il suo entusiasmo rimarranno nel cuore di tutti.

Da L'Eco di Bergamo

Amici e Parenti