• Home
  • PIZIO ALBERTO

PIZIO ALBERTO

Gandino, 22 marzo 2020

Lo annunciano con immenso dolore la mamma ANNA MARIA, i figli ANTONIO con CHANTAL e ANNA, il fratello DIEGO con la famiglia, gli zii ENRICO e SANDRA, i cugini, i nipoti, gli amici e quanti gli hanno voluto bene.

L’AUTISTA GENEROSO AMANTE DEL CALCIO

Alberto Pizio, 57 anni, era impiegato come autista per l’azienda di trasporti SAB e molto conosciuto nelle Cinque Terre della Valgandino per l’attività sportiva e per il suo modo di essere, gioviale e solare con tutti. Pizio se ne è andato per un arresto cardiaco dopo alcuni giorni di febbre. Abitava a Barzizza, frazione di Gandino, dove da Sovere si era trasferito dopo il matrimonio con la moglie Elena. Il calcio era una tra le sue più grandi passioni: aveva giocato nelle formazioni dilettanti dell’oratorio Gandino e dell’Us Barzizzese. I compagni di squadra, scherzosamente, lo chiamavano «Pullman», per la professione che svolgeva. Era poi attivo anche nell’Avis, di cui era consigliere locale ed era anche parte del gruppo Motoclub Valgandino. Inoltre, anni fa, era stato tra i sostenitori della Fondazione Aiutiamoli a Vivere, con l’obiettivo di aiutare i bambini bielorussi. Era veramente una persona di cuore: sempre disponibile a dare una mano. Strappava sempre un sorriso a chiunque con le sue battute.

 

Amici e Parenti