• Home
  • MORO VALERIA IN BONETTI

MORO VALERIA IN BONETTI

Osio Sotto, 30 marzo 2020

Lo annunciano con grande dolore il marito FRANCO, le figlie ELENA con LUCA, SARA con ENRICO, la piccola nipote CELESTE, le sorelle, i cognati e le cognate, i nipoti, la mamma, gli zii e le zie e gli amici tutti.

Amici e Parenti

Cara Mamma,
È strano e difficile trovarmi a scriverti ora che non ci sei più, noi che eravamo abituate a lasciarci anche solo un piccolo biglietto con scritto “buona giornata”...
Sei anni fa la malattia si è insinuata in te e di conseguenza anche nelle nostre vite, stravolgendole dalla a alla z.
Abbiamo sempre cercato di affrontare ogni momento nel migliore dei modi, per continuare a farti stare bene e tranquilla... spero davvero di aver tentato e provato il tutto e per tutto, tutto quello che potevamo fare l’abbiamo fatto.
Te ne sei andata in un momento difficile, da sola.. non abbiamo nemmeno potuto stringerti la mano o darti un’ultima carezza... È stato davvero difficile!
Una persona a me cara mi ha detto :”non essere triste perché l’hai persa, sii felice perché l’hai avuta”.
Ha ragione, io ti ho avuta, sei stata e sei ancora la mia Mamma, la mia guida, la mia educazione, la mia forza... continuerò a fare tesoro di tutti i tuoi insegnamenti perché tu sei qui con me... insegnerò a Celeste tutto quello che mi hai trasmesso!!
Buon viaggio Mammina mia.. ti voglio bene!
Ele

Elena Mercoledì 20 Maggio 2020

Ciao mamma..
“La morte lascia un dolore che nessuno può guarire, l'amore lascia un ricordo che nessuno può rubare” qualche giorno fa ho letto questa frase ed ho subito pensato che è proprio vero; è così. Niente potrà guarire il dolore che la tua perdita mi ha lasciato ma al tempo stesso so che nessuno potrà mai rubarmi l’amore che mi hai trasmesso. Anche dopo la tua malattia sei riuscita a trasmettermi l’amore che una mamma dona alla propria figlia, mi bastava un sorriso o la tua mano stretta sopra la mia per farmi sentire il tuo affetto, per farmi sentire che tu eri con me.
Sapere a 18 anni che tua mamma ha una malattia così importante ti fa crollare il mondo addosso, tu che a quell’età pensi di avere il mondo nelle tue mani.. eppure, insieme, uniti come sempre, come tu ci hai insegnato, siamo riusciti ad affrontare tutto.
Grazie a te ho capito che le parole spesso servono a poco, mi hai insegnato che a volte basta solo uno sguardo, un sorriso, un abbraccio o una carezza.
Ti ringrazio per tutto ciò che sei stata.
“Qui con la vita non si può mai dire,
Arrivi quando sembri andata via,
Ti sento dentro tutte le canzoni,
In un posto dentro che so io..
Ti sento“

Ti voglio bene Pipina,
Per sempre,
Tua Sara

Sara Mercoledì 20 Maggio 2020

"le persone non si perdono mai se le hai nel cuore...
Puoi perdere la loro presenza, la loro voce,il loro profumo.
Ma ciò che tu hai da loro imparato,ciò che ti hanno lasciato, quello non lo perderai mai!
Ci hai insegnato in questi anni... Che bastava comunicare con un sguardo! Ti ho scelto come madrina perche eri una donna forte, brillante, sorridente!
Mi mancheranno i tuoi sguardi, i tuoi sorrisi, la tua voglia di vivere!
Ti voglio bene
Marty

Martina Passi Mercoledì 20 Maggio 2020

“Tutto ciò che abbiamo amato profondamente non potrà mai andare perduto. Tutto ciò che amiamo profondamente diventa parte di noi”

Quanta verità in queste parole.
Cara zia, io ti ho amato e ti amo profondamente, non ti perderò mai perché tu resterai sempre con me...in me.
Eri una donna eccezionale, premurosa, generosa e altruista; dedita alla famiglia e agli altri. Sempre presente per tutti, ti dedicavi agli altri con profonda cura e grande umiltà. Che grande cuore avevi zia e quanto amore mia hai donato, quanto bene mi hai voluto; sei stata un pilastro importante per la mia vita, fonte di amore, bontà, gentilezza, prezioso aiuto e sostegno. Ad un tratto, come un fulmine a ciel sereno, si è abbattuta su di te la malattia, un peso troppo schiacciante per te e per noi, la tua famiglia. Un uragano che ha spazzato via la quiete, che ci ha lasciato smarriti e disarmati. Tu, con il tuo insegnamento, ci hai fatto coraggio e uniti più che mai abbiamo affrontato tutto...e tutto così ha preso un sapore diverso, un altro colore, ma non sempre tutto era grigio...abbiamo sperimentato quanto ogni piccolo gesto, ogni singolo sguardo, ogni tenace stretta di mano potesse ridarci un po’ di quella quiete persa. Ogni semplice, piccolo e delicato gesto suscitava tenerezza e serenità. Ci prendevamo gli uni cura degli altri per prenderci cura di te come tu hai costantemente fatto nella tua vita con noi e hai continuato a fare anche nella malattia nel silenzio della parola ma nella loquacità ed espressività del tuo corpo. Una smorfia sul viso, un accenno di risata, la tua mano sopra la mia...che balsamo curativo sono state per il mio cuore. Io ti porterò e ti ricorderò in ogni gesto di amore e compassione, di conforto e vicinanza. La tua presenza e il tuo esempio hanno fatto di me una persona migliore.
Grazie zia per esserti fatta con la tua vita dono di amore per me e per tutti noi!

Sempre nel mio cuore
Tua Selena

Selena Vegini Mercoledì 20 Maggio 2020

Ciao Valley mi manchi
Non riesco a trovare le parole da quanto manchi.
Grazie per tutto quello che hai fatto, per la bellissima persona che sei e sarai sempre.
Hai lasciato un enorme vuoto ma nel mio cuore ci sarai sempre.
Ti voglio bene
Simona

Simona Moro Mercoledì 20 Maggio 2020

Ciao Vally,
te ne sei andata in silenzio, senza un ultimo abbraccio, un ultimo bacio, un ultimo "ti voglio bene".
Mi manchi e mi mancherai tantissimo però sono sicura che ti avrò sempre al mio fianco per supportarmi e consolarmi come solo tu sapevi fare.
Ti porterò sempre nel mio cuore e ringrazio il Signore per avermi dato una sorella come te che eri meravigliosa, altruista e sincera.
Ti voglio e ti vorrò sempre un mondo di bene.
Ciao Vally
Un abbraccio e un bacione
Tiziana

Tiziana Moro Giovedì 21 Maggio 2020

Ciao Vale..
Non so che dire se non perché?
La vita è ingiusta.. Perché a te..
Mi consolo il fatto che hai fatto parte della mia vita per 10 anni.
Anni bellissimi.. Quanto abbiamo riso.. Quante colazioni io e te... Poi come succede in ognuno di noi ci siamo perse di vista tu con la tua maledetta malattia io con la mia vita
Ti ho incontrata solo tre volte nel tuo difficile percorso l ultima purtroppo non mi riconoscevi piu
Ma, sai Vale io mi tengo stretta la prima volta che ci siamo viste.. Mi hai abbracciato forte e mi ripetevi in continuazione che mi volevi bene
Pure io te ne voglio amica mia sarai per sempre con me... Lisa

Valeria Domenica 31 Maggio 2020

Ciao Valeria,
sono passati solo pochi mesi da quando ci hai lasciato e avrei desiderato tanto poterti salutare per l'ultima volta, darti un ultimo bacio, un ultimo abbraccio e dirti quanto ti volevo bene; ma purtroppo questa terribile situazione non mi ha permesso di farlo.
Siamo cresciute insieme, abbiamo condiviso tanti bei momenti e siamo state due grandi amiche oltre che cugine.
Non si poteva non esserti amica e non volerti bene.
Il tuo grande cuore sprigionava un amore contagioso, il tuo splendido sorriso trasmetteva gioia e serenità e il tuo animo buono ti ha reso sempre gentile e disponibile con tutti.
Un giorno poi si è presentata davanti a te questa brutta malattia, che piano piano ha cercato di allontanarti da me e da tutti noi, ma il nostro cuore pieno della nostra amicizia è stato più forte anche di tutto questo... non ci siamo mai lasciate!
E anche oggi che purtroppo non ci sei più, sono convinta che in qualche modo saremo sempre vicine, perché tu sarai sempre nel mio cuore e ti porterò sempre con me.
Grazie di tutto Amica mia, mi mancherai tanto.
Con affetto, Tua Sonia.

"Nessuno muore sulla terra finché vive nel cuore di chi resta"

Sonia Riganti Mercoledì 3 Giugno 2020