• Home
  • MOLOGNI ANGELO

MOLOGNI ANGELO

Dalmine, 23 marzo 2020

La moglie ANTONIETTA, i figli MOIRA, MARCO e RAFFAELE.

Amici e Parenti

Ciao Angelo, la notizia della tua morte mi ha davvero colpito al cuore... Tu il nostro gigante buono sempre sorridente e disponibile, per me eri indistruttibile... Ti ricorderò per sempre per quello che mi hai insegnato quando ero solo un'adolescente, insieme alla tua inseparabile Custo... Ci sono persone che ti colpiscono nel profondo quando le incontri e tu, anche dopo tanti anni, sei una di queste... Ora quando sono stanca mi viene in mente il tuo ricordo, quando anche mentre facevi il lavoro più duro e
faticoso sempre al servizio degli altri, sorridevi... e pensandoti mi ricarico e sorrido anch'io... proteggici da lassù... un abbraccio forte ai tuoi cari...

Sara Tironi Giovedì 7 Maggio 2020

La tua testimonianza di persona buona e cordiale, sempre al lavoro senza mai lamentarti non potrà mai abbandonare i nostri cuori e le nostre menti.

Emma e Stefano Martedì 12 Maggio 2020

Ciao Angelo anche se il tempo che ci siamo conosciuti veramente all'interno del Città Di Dalmine non e' stato molto, ho potuto apprezzare da vicino tutti i tuo valori che sicuramente mi rimaranno come un' ulteriore insegnamento di vita.Riposa in pace

Giuseppe Armati Venerdì 15 Maggio 2020

Disponibilità e impegno.
Molte volte ho arbitrato partite di calcio del CSI a Sforzatica ed in ognuna di queste non sono mai mancati un tuo sorriso, un saluto, parole di incoraggiamento.
Ogni volta che tornerò su quel terreno di gioco son convinto che mi sorriderai, mi saluterai e mi incoraggerai da dove ti trovi adesso con quella disponibilità che ti contraddistingue e quell'impegno silenzioso e presente.
Un abbraccio Marco

Marco Domenica 17 Maggio 2020

Ricorderò sempre il tuo sorriso e quella tua stretta di mano vigorosa. Mancherà la tua presenza alle non competitive della domenica mattina. Il tuo esempio e la tua disponibilità sono indimenticabili. Ciao Angelo, continua a sorriderci dal cielo, te ne sei andato troppo presto...

Laura Domenica 17 Maggio 2020

Caro Angelo, o meglio caro Angelone, così come ti ho conosciuto e come ti ho sempre chiamato per più di 20 anni. Con te ho condiviso la partecipazione alla sagra parrocchiale, eventi sportivi all'oratorio, camminata scuole cattoliche e infine la cosa forse più importante e cioè essere confratelli (confraternita del SS. Sacramento. Grazie per avermi dato la possibilità di essere e potermi considerare tuo amico. Non dimenticherò mai anche la tua disponibilità e l'entusiasmo con cui partecipavi
alle funzioni presso il Santuario di Sotto il Monte. L'esperienza particolare durante la peregrinazio del corpo di Papa Giovanni XXIII° al suo paese natio. Abbiamo trascorso due settimane molto impegnative, stanchi ma felici. Grazie Angelo,
non potrò mai dimenticarti, il tuo sorriso, il tuo entusiasmo resteranno sempre presenti. Un abbraccio grande per un grande uomo. Anche tu però non dimenticarti di noi.

GIORGIO Lunedì 25 Maggio 2020