• Home
  • MAGGIONI ANNA IN BIZZONI

MAGGIONI ANNA IN BIZZONI

Curno, 25 marzo 2020

Con immenso dolore lo annunciano il marito CARLO, i figli RUGGERO con CINZIA, SERENA con FABRIZIO, IVAN con STEFANIA, i nipoti MATTEO, MARA, EMANUELE, GIULIA, LUCA e CHRISTIAN.

Amici e Parenti

Cara mamma, il vuoto che hai lasciato è immenso, non mi capacito di averti perso, a volte mi ritrovo a pensare che devo chiamarti o che quando ti vedrò, ti racconterò ciò che mi accade, poi con un tonfo al cuore realizzo ciò che è accaduto e cado nel più profondo sconforto. Non so cosa darei per poter sentire ancora il calore del tuo abbraccio e vederti sorridere, ma mi rasserena pensarti tra le braccia di tua mamma e tuo papà che avevi perso in tenera età. Voglio ricordarti con queste immagini in cui eravamo felici . Grazie per avermi cresciuta, amata, protetta, grazie per avermi insegnato tutto, per la tua bontà e semplicità e per l'amore che mi hai sempre dato.

Serena Martedì 5 Maggio 2020

Ancora non mi sembra vero che tu non ci sia più... Anche se negli ultimi anni ci siamo viste poco a causa della lontananza, il bene che ci volevamo non è mai diminuito e ne sono la prova tutte le volte in cui ci siamo commosse riabbracciandoci dopo mesi che non ci vedevamo. Non dimenticherò mai le nostre chiacchierate, i pranzi, i pomeriggi passati a spiegarti come usare il telefono e le passeggiate infinite ma soprattutto voglio ricordarti con il tuo bellissimo sorriso che non é mai venuto a mancare neanche nei momenti più bui. Per tutta la vita sei stata sempre una persona di cuore, gentile ed educata, tante volte anche con chi non se lo meritava. Grazie a te ho imparato tante cose che mi porterò sempre con me. Spero che da lassù tu mi possa osservare e continuare ad essere orgogliosa di me. Ti voglio bene

Mara Mercoledì 6 Maggio 2020

Cara zia... Sei stata la mia madrina, il mio nome l'avevi scelto tu, realizzare la tua dipartita é triste, ti sei avviata in questo nuovo viaggio in punta di piedi, con discrezione, quella discrezione che ti distingueva, premura, riservatezza, semplicità e tanta dolcezza facevano parte del tuo essere. Voglio dirti che non eri sola, non abbiano potuto esserti vicino materialmente ma con il cuore e tanti pensieri eravamo con te.
Vorrei ti giungesse il mio abbraccio, quell'abbraccio
che non ho potuto darti, saluta mamma e papà e proteggi tutti i tuoi cari. Ti voglio bene!

Fiorella Domenica 10 Maggio 2020

Ciao Mamma, ieri era la tua festa... la prima festa della mamma senza di te. Ci siamo salutati il primo marzo con la promessa che ci saremmo rivisiti appena l'emergenza fosse superata. Tu ti sentivi tranquilla e protetta all'interno della tua stanza, ma tutti abbiamo sottovalutato la situazione, e quello che doveva essere un ambiente altamente sicuro in realtà non lo è stato. Ed ora sembra ancora incredibile che tu non ci sia più. Resterai sempre nei miei pensieri.

Ivan Lunedì 11 Maggio 2020

Cara nonna..
Le due foto che ho messo, sono il riassunto del mio pensiero per te...
Nella foto dove sono piccolo... Tu eri la mia protezione e la mia difesa...
Nell' altra foto vedo i ruoli capovolti... Io che ti abbraccio e ti dò forza.... è strana la vita e talvolta ingiusta.
Lasci un vuoto dentro tutti noi, tu che hai sempre tenuto banco in famiglia.....quella famiglia che si ritrovava ogni domenica a pranzo....quella famiglia che si ritrovava a ogni ricorrenza col sorriso e la voglia di stare insieme... quella famiglia che si è persa per strada un pezzo alla volta....quella famiglia composta da Marito, Figli, Nipoti, Generi e Nuore.....per i quali hai sempre avuto parole di rispetto, ottimismo, forza e comprensione.
Hai sempre avuto un pensiero per ognuno di noi, anche se distanti... questo perché sei sempre stata una persona con un grande cuore.
Porterò il tuo ricordo per sempre con me, da quando ero piccolo e mi riempivi di cioccolato e baci a quando nel letto della tua stanza al ricovero ridevi alle mie stupide battute e mi ricordavi di fare il bravo.
Spero che un giorno quella famiglia alla quale hai dato tanto e forse tutto, si ritrovi come una volta a pranzo, per non vanificare e dimenticare i tuoi sacrifici di vita, famiglia, amore....ma per ricordare che moglie, mamma e nonna straordinaria sei stata.
Te lo meriti.
Ciao Nonna....

MATTEO Mercoledì 3 Giugno 2020