• Home
  • LUCARELLI PIERO

LUCARELLI PIERO

Villongo, 19 marzo 2020

La Tua adorata famiglia ti ricorda come Uomo di grande integrità e profonda fede. Marito e padre amorevole, nonno premuroso. Sei stato per tutti un esempio di vita, dedicata interamente a noi e a quella che tu definivi una missione ancor prima di una professione: il medico. I messaggi di cordoglio ricevuti da molti dei tuoi pazienti, ci fanno capire come anche loro ti ricordino con molta stima e come medico di grande umanità. Resterai sempre vivo nei nostri cuori, straziati dal dolore di una perdita così grande, inaspettata e nella lontananza. Tua moglie Flavia, i tuoi figli Angela, Leonardo e Giulia, i tuoi nipoti Alessandro e Francesco.

Amici e Parenti

Caro Dottore accetti questo piccolo pensiero per esprimerLe la nostra riconoscenza.
È stato per noi una persona onesta e operosa nel Suo lavoro, lascia in noi tracce luminose delle Sue grandi virtù.
Con affetto e gratitudine.
Marilena Carminati
Laura Ravelli
e rispettive famiglie.

Marilena Carminati Mercoledì 6 Maggio 2020

ciao Piero hai lasciato un grande vuoto nella ns. famiglia.
ancora oggi il pensiero che mi tormenta e' che ci hai lasciato senza poter fare nulla ,e nulla abbiamo potuto fare,
tu ti sei prodigato per tutti noi e al minimo problema eri sempre presente con la tua professionalita' che
ti distingueva da tutti gli altri .
ci lasci con un grande sconforto e non ci sono parole per poterti ringraziare.
siamo certi che anche dal cielo tu saprai confortare la ns. famiglia sopratutto tua moglie Flavia .

Paolo Wilma Elisa Ornella

gianpaolo Mercoledì 6 Maggio 2020

Caro Piero ricordo nel lonano 1979, una delle prime persone incontrate all'ospedale di Sarnico, sei stata subito accogliente e disponibile. Per tanti anni abbiamo lavorato insieme con rispetto ed amicizia tra routine, urgenze ed a volte emergenze, tu dottore"de la ndormia ", io dottore " de le fonne". Dopo tanti anni di lavoro, adesso avevamo più tempo "per noi", compagni di viaggio e di cene insieme alle nostre mogli. Ricordo lo scorso anno in Giordania. Purtroppo questo virus ti ha portato via all'affetto dei tuoi familiari ed amici, ma il tuo ricordo rimarra'sempre nei nostri pensieri.
Enzo e Laura pizzurro

Enzo e laura pizzurro Mercoledì 6 Maggio 2020

Caro zio non ti potremo mai ringraziare abbastanza per tutte quelle volte che sei venuto in nostro soccorso quando avevamo bisogno.
Sei sempre stato gentile e disponibile e hai sempre aiutato tutti senza voler nulla in cambio.
Ricordo quando ero piccola e sotto la pergola dei nonni ci leggevi ‘Le mille e una notte’..
Sei stato un esempio per tutti noi, difficile da seguire perché unico.
Sarai sempre nei nostri cuori. Grazie
Elisa Luigi Angelica Greta

Elisa Mercoledì 6 Maggio 2020

Non dimenticheremo il tuo sorriso, le tue buone maniere e la tua disponibilità verso chi ti chiedeva un favore. Abbiamo vissuto insieme emozioni e tanti indimenticabili momenti di vita familiare con figli e nipoti. Hai condiviso con noi, rispondendo con entusiasmo alle nostre proposte di viaggio: tanta era la tua voglia di visitare luoghi nuovi in compagnia. Ti ringraziamo per tutto il bene che ci hai dato. Dal cielo guarda sulla tua famiglia e aiutala a superare questo triste momento. Sarai sempre nei nostri cuori.

Olga e Artemisio Mercoledì 6 Maggio 2020

Ciao zio, ti porteremo sempre nel cuore, perche sei una persona unica e speciale, sempre con il sorriso e sempre pronto ad aiutare tutti noi.
Non mi sembra ancora vero che non ti vedremo piu, ci mancherai tantissimo....

Ornella Massimo Nicolas Vera

Ornella Giovedì 7 Maggio 2020

Caro papà,
Sei sempre stato buono ed affettuoso con noi, hai sempre messo gli altri al primo posto e mai te stesso. In tutte le persone che hai conosciuto e curato hai lasciato un buon ricordo.
Mi hai insegnato tante cose, a nuotare ad andare in bici senza rotelle, ma soprattutto mi hai insegnato che la vita va affrontata con forza e coraggio, soprattutto nei momenti più difficili.
Tu hai saputo affrontare allo stesso modo anche la morte ed ancora una volta hai saputo darmi un buon esempio da seguire.
A te, che avevi sempre la valigia pronta, auguro un buon viaggio.
Leonardo

Leonardo Giovedì 7 Maggio 2020

Caro papà,
ti ricorderò sempre per la tua bontà d'animo, per la tua intelligenza e cultura che non hanno mai prevaricato sulla tua umiltà.
Verrai ricordato non solo perché hai curato, ma perché ti sei preso cura.
Stavi morendo solo, ma nei tuoi ultimi momenti eri tu a farci coraggio, ancora una volta sei tu che hai pensato a noi.
Grazie per tutto ciò che hai fatto, non solo nella vita, ma anche nella morte. Grazie per esserti preso cura di me e per avermi dato come ultimo dono un po' del tuo coraggio per proseguire.
Tu e il tuo sorriso sarete sempre con me.
Giulia

Giulia Giovedì 7 Maggio 2020

Caro PIero,
mi hai accolto nella tua famiglia come una figlia e hai avuto per me tanto amore a premura. Ricordo quando ero incinta e mi ero iscritta in piscina, e tu venivi a nuotare nella corsia in parte a me, per accertarti che stessi bene e farmi sentire protetta.
L'ultima foto che abbiamo insieme è quella del mio compleanno, quando mi avevi preparato una bellissima torta: un altro dei tuoi pensieri speciali per me.
Hai amato tanto i tuoi nipoti e li hai incantati raccontando loro le storie degli Egizi, dei Greci e dei Romani, di quella storia antica di cui eri tanto appassionato. Porteranno sempre il ricordo del loro nonno nel cuore.
Ciao Piero, siamo sicuri che ora sei accanto a Dio e che da lassù continuerai a prenderti cura di noi come hai sempre fatto!
Chiara

Chiara Giovedì 7 Maggio 2020

Caro dottore, è stato il mio medico di famiglia quando ero bambina. Ricordo la sua disponibilità, la sua pazienza e soprattutto la sua umanità, non c'era la paura per noi bambini di andare dal dottore! In questi anni ogni tanto ci s'incontrava fuori scuola, io per ritirare i miei figli , lei i suoi nipoti;c'era sempre l'occasione per scambiare due parole, magari sul prossimo viaggio in programma. È triste non averla potuta salutare, ma porterò nel cuore il ricordo di una persona gentile e sempre con il sorriso. Sono felice di averla conosciuta, Anna

Anna Fenaroli Venerdì 8 Maggio 2020

Caro Piero,
Non abbiamo parole sufficienti per esprimere il nostro dolore. Per Antonio sei stato un compagno di lavoro sempre vicino con affetto e competenza per tanti anni.
Per me Anna un medico premuroso che in un momento difficile mi ha curato con tanto affetto.
Purtroppo nulla abbiamo potuto fare per te. Te ne sei andato in silenzio lasciandoci in un profondo sconforto. Ricorderemo sempre la tua gentilezza e il tuo sorriso.
Proteggi la tua adorata famiglia e se ti rimane un posticino ricordati di Giada che fa il tuo stesso impegnativo lavoro.
Con tanto affetto e rimpianto.

Anna e Antonio Maspero Venerdì 8 Maggio 2020

"Nessun maggior dolore che ricordarsi del tempo felice ne la miseria..."
Questa credo sia la frase che più caratterizza tutti noi in questo momento di dolore. Ma non voglio parlare di morte, poiché Piero amava la vita. Infatti si è sempre battuto per proteggerla.
Proverò a descriverlo con le mie semplici parole.
Egli è stato un grande medico. un genitore, marito, nonno e per me zio stupendo.
Era molto religioso, infatti ha sempre seguito ogni precetto della verità cattolica, ma aveva una passione.
Amava la storia e la filosofia antica. Anzi potrei dire che egli stesso era un saggio filosofo dalla cultura enciclopedica.
Il suo pensiero era basato principalmente sulla dottrina epicurea. Aveva raggiunto l'atarassia, la pace dello spirito.
Non ha mai temuto il sopraggiungere della morte, ma ha preferito vivere appieno la sua vita viaggiando con la sua amatissima Flavia.
Per lui ho un augurio, e visto che era affascinato da miti e leggende ne citerò uno.
Secondo un'antica credenza, l'uomo per tutta la vita non sorride. È impossibile, perché la felicità è solo un attimo di pace tra due guerre. Solo gli Dei mantengono un eterno sorriso.
La mia speranza è che un uomo giusto come Piero raggiunga il sorriso perpetuo ed imperturbabile delle divinità.
Giada.

Fenaroli Giada Sabato 9 Maggio 2020

Caro Papi,

quarantacinque anni di ricordi sono tanti, tutti bellissimi. Chissà quante altre cose avremmo potuto fare insieme.... ma qualcuno di importante che tu conoscevi e stimavi mi ha detto: cara Angela, la vita va come deve.
Dura da accettare.... te ne sei andato proprio il giorno in cui ti ho sempre festeggiato. Mi piace pensare che Gesù sia sceso sulla Terra, abbia colto il fiore più bello che ha trovato e in occasione di S. Giuseppe, l’abbia portato al Padre.
Ora riposi in pace con loro.

Angela

Angela Domenica 10 Maggio 2020

Ciao dottor Piero,
resterai sempre nel mio cuore, non ti dimenticherò mai, guardami dal cielo, grazie mille per tutto ciò che hai fatto per me e la mia famiglia
ELEONORA BONETTI

ELEONORA BONETTI Mercoledì 13 Maggio 2020

Non dimenticherò mai quella domenica di 24 anni fa quando Piero rispose all"appello in ospedale abbandonando la festa di compleanno della sua Giulia che compiva 5 anni. Mi addormentó con i suoi modi gentili e rassicuranti, fu il suo l'ultimo sorriso che vidi prima di risvegliarmi mamma accanto al piccolo Riccardo. Grazie forse non ti abbiamo mai ringraziato abbastanza....

Paola Giorgio Riccardo Cesare Giovedì 14 Maggio 2020