• Home
  • GAMBA ALESSANDRO

GAMBA ALESSANDRO

Dalmine, 20 marzo 2020

Con immenso dolore lo annunciano la moglie LAURA, i figli FABIO con VANESSA, ALICE con PAOLO e DAVIDE, e parenti tutti.

SUPER VOLONTARIO CON IL SORRISO PER TUTTI

Ciao ragazzo». Viene da ricordarlo così, con le parole che lui stesso usava per salutare, quando capitava di incontrarlo per strada.

Gli aggettivi si sprecano e non sembrano essere mai abbastanza per descrivere Alessandro: una persona gentile dall'ironia contagiosa, a disposizione del prossimo e un uomo su cui si poteva contare, sempre. Alessandro Gamba, per tutti solo Sandro, classe 1947, padre, marito, nonno, impegnato nel sociale, volontario di Anteas, distribuiva i pasti agli anziani e per anni è stato una delle figure di riferimento dell'oratorio e della parrocchia di San Giuseppe a Dalmine centro. Qui dava una mano un po' dappertutto: dal bar alla cucina per le feste, dall'amministrazione alla fotografia.

Un uomo dal grande entusiasmo, sottile sarcasmo, sonore risate ma anche preparato, colto, a volte un po' malinconico, profondo conoscitore della vita che l'aveva messo a dura prova togliendogli un figlio piccolo per una grave malattia. Un  dolore lenito da Laura, sua moglie e i due figli, Fabio e Alice.

In pensione, dopo una vita passata come tecnico chimico in diverse aziende della zona, era vicepresidente in carica del Circolo fotografico Dalmine, una passione, quella per lo scatto con la luce, seconda solo all'amore per il piccolo nipote. 

Amici e Parenti

Onorato di averti conosciuto ed esserti stato amico abbracciando la stessa passione per la fotografia. Ti ricorderò sempre per le serate, i viaggi fatti insieme...buona luce Sandrino.

Sandro Lasco Giovedì 30 Aprile 2020

Vogliamo ricordarti così: gioioso e appassionato sul palco.
Ciao Sandro!

Gli Amici del Teatro Lunedì 11 Maggio 2020

Ti immagino FELICE perché stai riabbracciando uno dei tuoi figli... e serenamente vegliate insieme su tutta la tua famiglia. Troppo facile volerti bene Sandro!

Patrizia G. Lunedì 11 Maggio 2020

ciao Sandro, è stato un onore per me averti conosciuto. porterò sempre con me il tuo sorriso e la tua gioia così contagiosa. grazie per quello che hai fatto per la nostra comunità. che la terra ti sia lieve.

Iole Ferrari Lunedì 11 Maggio 2020