• Home
  • FOGLIENI ANTONIO (NINO)

FOGLIENI ANTONIO (NINO)

Bolgare, 28 marzo 2020

Lo annunciano con immenso dolore la moglie ORNELLA, i figli ROBERTO con LUCIA, GIULIO con ELSA, MARIA ATTILIA con SERGIO, STEFANO, i nipoti ANNA con PAOLO e la piccola SOFIA, SARA con DAVIDE, MARCO con MARA, MATTEO, LUCA, la sorella GINA, nipoti e parenti tutti.

IL SINDACO DEGLI ULTIMI

Uomo di grande spessore umano, attento ai più deboli, una persona di grande fede religiosa e che ha fatto propri i principi di solidarietà che la nostra religione ci insegna. Antonio è stato sindaco di Bolgare per 15 anni, ed è a lui che si deve lo sviluppo urbano del paese. Veniva chiamato “sindaco degli ultimi”: il suo impegno nel sociale è iniziato in giovane età con la collaborazione in oratorio e il suolo di catechista. Antonio con la sua scomparsa ha lasciato molto dolore, ma anche un grande insegnamento: l’attenzione verso tutti, soprattutto per le persone più fragili.

Amici e Parenti

Caro Nonno Nino,
è da oltre un mese che te ne sei andato, o meglio, che questo tremendo virus ti ha strappato via alla vita (come tantissimi altri) che amavi tanto.
Fatichiamo e faticheremo sempre a crederci, perché è assurdo andarsene via così e non avere la possibilità di poter non solo salutare, ma anche piangere i propri cari...sembra di farvi un torto.
Una vita poi, la tua, vissuta intensamente e spesa in virtù di aiutare il prossimo, il più bisognoso, e non salutarti a dovere non ci ha permesso di ringraziarti per tutto quello che hai fatto.
Eri un uomo buono, gentile e silenzioso ma anche deciso, categorigo e inarrestabile, amavi scrivere, leggere e conservavi con gelosia migliaia di fotografie che immortalavano scenari e situazioni di una vita che fu.
Nessuno è riuscito a fermarti perché era troppo il tuo senso del dovere verso il prossimo, e neanche il timore di prendere questo virus ti ha frenato.
È un piccolo pensiero che non racchiude neanche la metà dell’uomo che sei stato per tua moglie, i tuoi figli, i tuoi nipoti e per la tua comunità.
Manchi tanto, e tra le tante cose che mi mancheranno di te ci sono gli speciali biglietti di auguri che scrivevi rigorosamente con l’inconfondibile macchina da scrivere.
Ti voglio bene, e spero che questo messaggio ti arrivi come tutte le preghiere che ti abbiamo rivolto e che continueremo a rivolgerti.
Ti abbraccio forte, a presto.
Tua nipote Anna.

Anna Foglieni Domenica 3 Maggio 2020

Il nostro mondo sarebbe un posto migliore se ci fossero più uomini come il sig. Antonio.
Un uomo buono e gentile, sempre proteso verso gli altri.
Mi mancherà molto la sua presenza.
Una sua compaesana.
Daniela

Daniela Pezzotta Lunedì 11 Maggio 2020