• Home
  • DE FRANCESCO FRANCESCO

DE FRANCESCO FRANCESCO

Bergamo, 23 marzo 2020

Sarai sempre con noi, tua moglie ILVA, i tuoi figli GIOVANNI e GIUSEPPE, la tua nuora MICHELA.

Amici e Parenti

Ciao Francesco , te ne sei andato anche tu , intelligente arguto , goliardico Artista della pittura , della scultura e della Medicina .
Ci mancheranno le tue battute e frecciatine a bassa voce. Arrivederci

Luca Pedrali Venerdì 1 Maggio 2020

Ciao Ciccio, ciao papà, te ne sei andato in silenzio senza che noi potessimo darti un ultimo abbraccio e starti vicino ma tutto di te resterà con noi. Vorremmo avere la tua conoscenza per dire al meglio tutto l’amore e il bene che ti vogliamo. Le tue sagge parole, le tue dolci attenzioni e la tua meravigliosa arte le proteggeremo come tu hai fatto con tutti noi. Ogni giorno cercheremo di onorarti ricordando la tua umanità, la tua generosità e la tua attenzione per il bello. Con amore, Ilva, Giuseppe, Giovanni e Michela.

Ilva, Giovanni, Giuseppe e Michela Martedì 5 Maggio 2020

Mi manchi ogni giorno di più Come faccio senza di te?ogni parola non ha risposta , eri la luce ora ç'e il buio aiutami stammi vicino ti voglio bene

Ilva Martedì 12 Maggio 2020

Caro Ciccio mi mancheranno le nostre chiacchierate sull'arte, la politica. Tu eri un'enciclopedia. Se ti parlavo di una cittadina sconosciuta sapevi tutto, la storia, le opere esposte nei musei e le raccontavi con dovizie di particolari a voce bassa con il tuo forte accento di Barcellona Pozzo di Gotto, il tuo paese nativo dove hai affrescato una chiesa e realizzato il progetto di i una bellissima fontana. L'ultima volta che ci siamo visti mi hai parlato di don Chisciotte e delle tavole che stavi preparando per illustrare il libro di Cervantes. E dello scrittore spagnolo mi hai raccontato la sua vita, il suo arrivo a Messina. Eri documentatissimo. Entravi nell'anima dei tuoi personaggi, come si nota negli schizzi per il libro su Pinocchio. Ciao Ciccio, oltre che un fantastico pittore, eri un medico di grande umanità e disponibilità. Mi mancheranno i nostri lunghi incontri e la tua amicizia..

lucio Lunedì 18 Maggio 2020

Ciao Ciccio il dolore ch mi porto dentro è la tua mancanza il tuo amore la certezza di essere uno per l'altro sei stato la cosa più bella che la vita mi abbia dato assieme hai nostri figli sei il mio orgolio . Vivrai con me ogni giorno se tu mi aiuterai a superare questo dolore

Ilva Giovedì 11 Giugno 2020