• Home
  • D'AGOSTINO MARIA VED. CALZARI

D'AGOSTINO MARIA VED. CALZARI

Bergamo, 25 marzo 2020

Ne danno il triste annuncio i figli ANNA con MARIO, FRANCESCO con CRISTINA, ANTONELLA, LAURA.

Amici e Parenti

Cara Mamma, è stata dura non poterti accompagnare nei tuoi ultimi kilometri di vita su questa terra.
E' stata dura non baciarti, non tenerti la mano, non accarezzarti i capelli, non sentire per l'ultima volta il tuo profumo.
E' stata dura vederti andar via, con l'Esercito verso Firenze, pensarti insieme ha tante altre persone che hanno avuto la tua stessa sorte.
E' stata dura la tua tumulazione, senza raccoglimento, senza poter piangere paralizzati dal dolore e dal silenzio.
Cara Mamma, non sarà facile per noi ricominciare; ma grazie alla tua forza di pensiero e di azione, che ci hai trasmesso, noi ce la faremo!
Ti amiamo tantissimo Mamma.


P.S. Ringraziamo la città di Firenze per questo atto importante di solidarietà nazionale.

i Tuoi Figli: Anna, Francesco, Antonella e Laura Lunedì 4 Maggio 2020

Ciao Nonna mi piace ricordarti così

Valentina Martedì 5 Maggio 2020

Ciao nonna,
è da tanto che non ci vediamo. Sarebbe bello venirti a trovare e raccontarti come abbiamo passato questi due mesi strani chiusi in casa ad inventarci cose da fare. Sarebbe bello venire lì a casa e fare una bella chiacchierata con te e il nonno, che poverino non lo lasciavi mai parlare.
Sarebbe bello ascoltare i tuoi racconti strani e cercarli di capire.
Purtroppo questa brutta situazione ci ha allontanati, senza preavviso e senza darci l'occasione di darti l'ultimo bacio. Ti vogliamo pensare seduta a chiacchierare vicino al tuo Nando... E questo ci rende più serene.
Un bacione nonna, ti vogliamo bene
Camilla e Marta

Camilla Martedì 5 Maggio 2020

No...che tristezza scoprirlo così...
Che tristezza non averti più vista...da anni...
Quante volte sono passata sotto la tua casa, sotto i portici...e ho pensato a quando ragazzina salivo per le tue scale, fino in cima a portarti le camicie della mia mamma a cui tu avresti ricamato gli "occhielli"...Quante volte sei venuta da noi a portarle...quanti caffè con la mia mamma... Sarete là, insieme? Vi racconterete barzellette e battute? Canterete le canzoni del 25 aprile? Le canzoni delle donne?
Ciao donna Calzari... così ti chiamava la mia mamma...

Giovanna Canavesi Martedì 2 Giugno 2020