• Home
  • CRETTI ANGELO DON

CRETTI ANGELO DON

Costa Volpino, 15 marzo 2020

Lo annunciano i fratelli GIANFRANCO, LUIGI e MARIO con le loro famiglie.

IL PRETE DELLE ICONE

Sacerdote e scienziato, appassionato in particolare di geologia e botanica. Don Angelo Cretti di Costa Volpino era più di tutto questo: tante case dell’Alto Sebino venerano le icone che le sue mani esperte hanno realizzato. Ricevuto il sacramento dell'ordinazione presbiteriale nel 1971 a Brescia, dove è stato parroco di diverse comunità, nel 2004, era stato nominato consigliere spirituale del coordinamento diocesano del Rinnovamento nello Spirito dal 2004. Negli ultimi tempi, ritornato nella sua casa a Costa Volpino aveva supportando i sacerdoti delle parrocchie di tutta la zona e seguendo alcuni gruppi di preghiera. Don Angelo è stato un uomo di Dio forte, determinato e appassionato. Amava raccontare le sue esperienze pastorali: quando era parroco a Brescia nella parrocchia di Sant'Angela Merici fu il protagonista della costruzione della nuova chiesa. Ricordava che, per risparmiare qualche risorsa, chiedeva alle betoniere delle varie imprese di andare da lui a scaricare, la sera, il calcestruzzo che restava al termine della giornata. Era anche un grande uomo di scienza, appassionato di geologia e di scienze naturali. È stato anche un divulgatore: se in molti oggi finalmente hanno capito che la roccia di volpinite ha dato il nome a Volpino lo si deve a lui.

Amici e Parenti