• Home
  • BERARDELLI GIUSEPPE DON

BERARDELLI GIUSEPPE DON

Brembo di Dalmine, 16 marzo 2020

Ne danno il triste annuncio la cognata PIERINA, i nipoti CLAUDIO FRANCESCO,ADELIO con PATRIZIA, GIANPAOLO con SILVIA, STEFANO con MONICA, i pronipoti MIRKO,CRISTINA, MICAELA, OSCAR, ANDREA, VALENITNA, ALICE e parenti tutti.

L’ARCIPRETE IN MOTO GUZZI GALLETTO

Ha voluto moltissimo bene al paese di Casnigo e alle sue antiche tradizioni religiose. Don Giuseppe Berardelli girava per le vie e raggiungeva le frazioni con l'inseparabile motocicletta rossa Guzzi Galletto, salutando ogni persona che incontrava. Nato il 21 agosto 1947 a Fonteno, era diplomato in Scienze sociali e in Pastorale. Dopo l'ordinazione sacerdotale (30 giugno 1973) era stato coadiutore parrocchiale e direttore dell'oratorio di San Giuseppe al Villaggio degli sposi in città (1973-76) e di Calolzio (1976-84), quindi parroco di Gaverina (1984-93) e di Fiorano al Serio (1993-2006), oltre a essere membro del Consiglio presbiterale diocesano (1985-97). Nel 2006 era giunto a Casnigo come arciprete, dove si inserì agevolmente nella realtà locale. Affabile e disponibile, ha voluto veramente bene al paese: “Pace e bene” era il suo motto di vita. Era fortemente convinto nell'evangelizzazione della necessità di alimentare il tessuto delle tradizioni religiose locali: rinvigorì le feste di San Sebastiano con la benedizione degli autoveicoli, il Triduo dei morti, la Madonna del Rosario e soprattutto la Madonna d'Erbia, venerata nel santuario, con le feste dell'Apparizione, soprattutto quando la statua della Madonna viene portata in paese. Curò con grande attenzione la vasta ristrutturazione dell'oratorio e quando la parrocchia rimase senza curato cercò nuove forme di gestione e di organizzazione, individuandole in una équipe educativa. Aveva sempre una soluzione per tutto e una passione per il bene della sua gente: nel 2011 l’aveva guidata in un pellegrinaggio in Polonia, incontrando a Cracovia l'arcivescovo cardinale Stanislao Dziwisz, che era stato segretario del Pontefice polacco.

Amici e Parenti

" Pace e bene" don! Da lassù tienici d occhio...

Tiziana, Sergio, Greta, Anna e Gaia Venerdì 1 Maggio 2020

Nn riesco a pensarti nn sorridente....Sei stato una delle scoperte più belle della mia recente vita.... GRAZIE GRANDE UOMO DI DIO

Roberta Sabato 2 Maggio 2020

Ci ha sposati e portiamo nel cuore un bellissimo ricordo. Ci ha pure raggiunti al ristorante nel pomeriggio col suo inseparabile Galletto! Pace e Bene Don

Giuseppe e Debora Domenica 3 Maggio 2020

Sei stato la nostra guida , la luce nella notte , il tepore del sole che ti riscalda il cuore ... come dicevi sempre tu la morte non è un addio ma un arrivederci ..
Ti vogliamo bene ...
Miky , Cristian , Giliola

Don Giuseppe berardelli Domenica 3 Maggio 2020

Vogliamo ricordarti così sorridente e ringraziarti per l’aiuto prestato, certi che sarai sempre vicino a tutte le persone a te care per sostenerle ed incoraggiarle. Faremo tesoro dei tuoi insegnamenti e.......questa volta auguriamo a te ogni pace e bene lassù! Grazie di tutto nostro mitico Don!!!

La famiglia Ines, Roberto e Denise Domenica 3 Maggio 2020

Prima di essere un Don eri un grande uomo .
Grazie di aver reso la nostra vita più serena è sicuramente continuerai a farlo anche da lassù .
Un grande abbraccio ...

Mirko e Greta

Don Giuseppe berardelli Domenica 3 Maggio 2020

Pace e bene sei stato esempio di vita e coraggio .La tua improvvisa morte ci ha lasciato un grande vuoto ,in molti ti hanno amato e voluto bene .I tuoi occhi e il tuo sorriso sara' sempre impesso nei nostri cuori ,ora da lassu' veglia su tutti noi .

Adelio,Patrizia,Mirko e Andrea Venerdì 29 Maggio 2020