• Home
  • ARZUFFI FRANCESCO

ARZUFFI FRANCESCO

Verdello, 7 aprile 2020

Ne danno il triste annuncio la moglie GIULIANA, i figli EMANUELA; CRISTINA con LUCA, MATTEO e ANDREA; FABIO; i cognati SERGIO e GIULIANA, i nipoti e parenti tutti.

Amici e Parenti

“A volte penso che mio padre sia una fisarmonica. Quando lui mi guarda e sorride e respira, sento le note”.
Il tuo sorriso contagioso, papà, rimarrà scolpito per sempre nei nostri cuori.
Sappiamo che ci guarderai sorridendo per l’eternità.
Hai smesso di respirare, ma le tue note le sentiamo ancora.
Le sentiremo sempre.
Fanno parte di noi e ci accompagneranno tutta la vita.
Sei stato amore puro, rispetto profondo, continua attenzione, premura e onestà, un uomo, marito, padre e nonno meraviglioso.
Tutto ciò resterà per sempre nel nostro cuore e nella nostra anima.
Continuerai a vivere insieme a noi, non solo nei ricordi, ma anche in ogni sorriso che illuminerà i nostri visi e che ti dedichiamo fin d’ora.
Ciao Franco!
Con immenso amore, la tua famiglia
Giuliana, Emanuela, Cristina, Fabio

La famiglia Sabato 2 Maggio 2020

Coloro che Amate e che avete perduto nn sono più dove erano ma sono ovunque Voi siete.
Condoglianze a Te Emanuela, e alla Tua Famiglia.

Simone Leonardi Sabato 2 Maggio 2020

Ciao Franco, ho avuto l’onore di conoscerTi una volta sola ed è stato sufficiente per capire da chi Emanuela avesse preso il carattere buono e lo stupendo sorriso… e per questo ti ringrazio… ora la tua famiglia ha bisogno che tu la protegga dall’alto, anche se non devo dirtelo io, perché sicuramente la stai già guardando e lo stai già facendo … arrivederci Franco in un futuro ci rincontreremo
Un abbraccio forte alla Mia Amica Emanuela e a tutta la famiglia

Fede Sabato 2 Maggio 2020

Ciao Franco, noi avevamo avuto modo di conoscerti da qualche anno. Da quando nostro figlio Luca sposò tua figlia Cristina. Ci si vedeva spesso, ad ogni festa, ogni compleanno, ma anche solo per salutarci. Franco noi ti ricordiamo come una persona buona, generosa, sempre pronta ad aiutarti Mancherai a tutte
quelle persone che ti volevano bene. Sicuramente ai tuoi nipotini Matteo e Andrea. Per loro il nonno Franco era speciale: sempre pronto a farli giocare e divertire. Non sarà facile riempire
questo vuoto. Noi, gli altri nonni, faremo il possibile. Ora ti salutiamo, ci rivedremo lassù, in cielo. Riposa in pace, Franco. Un bacio. I tuoi consuoceri Paolo e Mirella.

Paolo, Mirella Domenica 3 Maggio 2020

Ti ho conosciuto tanti anni fa, non so quanti tu lavoravi all’ispettorato, io ero un giovane rampante.si stabili subito una naturale empatia, nonostante le diversità di età e di ruolo. Ti ponevi senza alcuna arroganza, sempre gentile educato ed ascoltavi pure chi ti era di fronte, non usuale nella tua posizione. Non transigevi ma ti ponevi con onestà e cercando sempre di capire. Si stabilì negli anni a seguire sino al tuo congedo una simpatia reciproca. Non ti ho più visto, ma non dimenticato, ciao Franco
Danilo

DANILO Piantoni Lunedì 4 Maggio 2020

Ancora non riesco a realizzare che non sei piu' qui con noi..ricordo ancora quando venivi al bar a bere il caffe' con tua moglie ...dicevi che il mio sorriso ti faceva stare bene, anche se a volte ti si leggeva negli occhi che soffrivi a causa della tua malattia..eri anzi SEI una persona buona...come lo è anche tua figlia Cristina alla quale voglio davvero tanto bene e che non vedo l'ora di riabbracciare non appena questo brutto periodo finira'...le staro' vicino, te lo prometto!! Buon viaggio Franco, proteggici da lassu'….-

IDA Lunedì 4 Maggio 2020

Sei stato la stella più lucente nella mia vita e nel mio cuore. Papà ti ringrazio per tutto quello che hai fatto per me. Ti voglio un bene immenso. Tuo Fabio

Fabio Martedì 5 Maggio 2020

Ti ho conosciuto quando avevo vent'anni , venivo spesso a casa tua perché con Cris prima e poi anche con Manu uscivamo a divertirci il sabato sera e prima di uscire era quasi sempre tappa fissa per me casa tua ... ricordi che non erano mai pronte le tue figlie, soprattutto Cris ? Che risate, appena suonavo mi aprivi , scherzavi sul loro ritardo e con quel sorriso bellissimo che avevi mi dicevi sempre: " Ciao Very !! Vieni, entra dai ! " . Mi chiedevi sempre come stavo e come stavano i miei .
Mi sembrerà strano anche non vederti per le vie del paese e chiamarti per salutarti : "Ciao Francooo!"e tu che subito ti giravi sempre sorridente e ti fermarmi a parlare.
Il mio ricordo sara' sempre di quell'uomo buono e gentile, in piedi sulla porta di casa pronto ad accogliermi sempre con il sorriso ed a farmi sentire come se fossi a casa mia .
Mancherai tantissimo e so che da lassù stai proteggendo tutte le persone che ti vogliono bene.
Ciao Franco!
Abbracciamo forte forte tutti , vi siamo tanto vicini.

Veronica e famiglia Martedì 5 Maggio 2020

Caro Francesco, anzi caro Franco perche' io ti conosciuto come Franco ai tempi del liceo miei e di Emanuela, quando frequentavo casa vostra quasi ogni settimana. Sono trascorsi molti anni dall'ultima volta che sono passata da voi, siamo cresciuti tutti, ma io ho ancora impresso nella mia mente il tuo sorriso delicato, i tuoi occhi curiosi e i gesti gentili con cui mi invitavi in casa, mentre aspettavo che Manu si preparasse. Io per lo piu' esitavo nell' entrare in casa vostra, in cucina a interrompere dei momenti di intimita' famigliare, ma tu mi hai sempre accolta e fatta sentire come parte di quei momenti : questa era la tua natura un uomo premuroso, attento e giusto. Caro Franco, forse la nostra esistenza acquista senso se nel nostro persorso lasciamo qualcosa di noi a chi abbiamo incontrato. Sono certa che cosi' come hai accolto me nella tua vita, cosi hai accolto tantissime altre persone, che ti ricorderanno per lungo tempo con affetto nelle loro memorie, pensieri e preghiere. Un abbraccio di conforto ai tuoi affetti piu’ cari : Manu, Giuliana, Cristina e Fabio.

Laura Mercoledì 6 Maggio 2020

Portero' sempre con me impressi ed indelebili tutti i momenti passati insieme, tutto quello che mi hai insegnato, la tua disponibilita' e generosita' per qualsiasi cosa. Se avevo un problema o avevo bisogno di un consiglio sapevo che potevo fare affidamento a te e tu avevi sempre la soluzione ed il giusto consiglio. Grazie di tutto ZIO, arrivederci.

Pietro Giovedì 7 Maggio 2020

Ciao papà. È trascorso un mese da quando sei volato via. Il tempo sembra essersi fermato. La quotidianità si è trasformata in una surreale alternanza di lacrime e sorrisi. L’angoscia e la paura hanno ceduto il posto ad un doloroso senso di vuoto e ad un lucido sconcerto. Te ne sei andato in silenzio in questo momento allucinante e le nostre domande non trovano risposta, né mai la troveranno. Ci sono momenti in cui pensare diventa insopportabile e la ferita pare talmente profonda da non potersi rimarginare. Ma poi mi concentro su una delle tante cose meravigliose che mi hai insegnato, cioè che anche la più brutta cicatrice nasconde al suo interno una forza positiva che permette di guardare avanti e sorridere nonostante tutto. L’Amore grande che ci hai donato, la Tua infinita generosità e la Tua preziosa sensibilità vivono dentro di noi e saranno sempre la nostra forza. Sei stato e continui ad essere un Padre meraviglioso e noi continueremo a sentirci amati e ad amarTi.
Certo... ci mancherà non vedere i Tuoi occhi che si illuminavano quando sorridevi e che diventavano lucidi quando Ti emozionavi.
Ci mancherà non poterTi ammirare mentre guardavi teneramente la mamma, innamorato e riconoscente, o mentre giocavi insieme a Matteo e Andrea con gli occhi colmi di pura gioia.
Ci mancheranno la Tua premura ed il Tuo pudore nell’evitare di incrociare il nostro sguardo cercando di nascondere le Tue preoccupazioni e le Tue paure.
Ci mancherà tutto di Te. Ma non mancherà mai nel nostro cuore il calore del Tuo infinito Amore.
Solo due mesi fa un Tuo messaggio terminava con la frase “Volta il viso verso il sole e le ombre cadranno dietro di te”... ed io Te lo prometto Papà, non smetterò mai di fissare il cielo in cerca del sole, persino nei giorni più bui e nuvolosi. Lo farò per me stessa, per la Mamma, per Fabio, per Cris, per Matteo e per Andrea. Tu sei sempre con noi. Ti vedo sorridere... e sorrido a mia volta. GRAZIE per aver colmato la nostra vita di Amore.
Manu

Emanuela Giovedì 7 Maggio 2020