• Home
  • ARDENGHI ANTONIO

ARDENGHI ANTONIO

Nembro, 28 febbraio 2020

Ne danno il triste annuncio la moglie MARIA, i figli GIUSEPPE, ELISABETTA, MONICA e PAOLO con le rispettive famiglie.

Da L'Eco di Bergamo

Soprannominato «la roccia», Antonio era una colonna degli alpini di Nembro. Muratore e poi operaio alla Comital, era un uomo silenzioso, ma sempre presente. Talento calcistico in gioventù, in paese lo ricordano con un buon terzino della Nembrese, fisico coriaceo e gran lavoratore. In silenzio si è sacrificato per i quattro figli, per anni e anni svolgendo anche un doppio lavoro senza mai lamentarsi e mai tessere le lodi di se stesso. Antonio era generoso, non si tirava mai indietro se doveva aiutare qualcuno. Lavorava alacremente e sempre di buonumore, metteva passione e buonumore nel fare le cose. Un costruttore di mura, ma anche un costruttore di relazioni all’interno del gruppo degli alpini. Tutti lo ricorderanno con affetto e tenerezza.

Da L'Eco di Bergamo

Amici e Parenti